26 maggio 2017

10 segnali che indicano che ti preoccupi troppo di quello che pensano gli altri


In un modo o nell'altro, tutti ci lasciamo influenzare dalle opinioni degli altri. L’approvazione sociale è importante e spesso la usiamo come una bussola che ci aiuta a stabilire se siamo sulla strada giusta o no.

Ma quando ci preoccupiamo troppo di quello che pensano gli altri cadiamo nell'errore di vivere attraverso le loro opinioni e prendere decisioni basandoci sull’accettazione o il rifiuto, piuttosto che lasciarci guidare dai nostri desideri e bisogni. Pertanto, è importante stare attenti ai segnali che indicano che abbiamo iniziato a preoccuparci troppo di quello che pensano gli altri.

Come riconoscere la dipendenza dalle opinioni degli altri?


1. Dici bugie o ti contraddici. Se cambi idea solo per cercare di inserirti nel gruppo, probabilmente ti preoccupi troppo di ciò che pensano gli altri e credi che non accetteranno di buon grado le tue opinioni, idee e pareri. Se scopri che menti spesso, fingi e cambi opinione, probabilmente stai cercando l'accettazione sociale.

2. Hai paura di dire 'no'. Dire 'no' è un diritto, hai il diritto di rifiutare quando pensi che qualcuno sta superando i limiti o semplicemente qualcosa non ti piace. Se dici spesso 'sì' quando desideri dire ‘no’, è probabile che ti stia lasciando condizionare troppo dagli altri. Infatti, fin da piccoli ci insegnano ad essere compiacenti, ma dire ‘no’ non fa male a nessuno, è semplicemente un diritto.

3. Chiedi scusa anche se non è colpa tua. Se ti scopri spesso chiedendo scusa per cose di cui non hai alcuna alcuna responsabilità né controllo, probabilmente stai assumendo una colpa che non ti appartiene. Scusarsi è un segnale d’intelligenza ed empatia, ma solo quando abbiamo davvero fatto un errore e siamo pentiti.

4. Ti giudichi attraverso gli occhi degli altri. Se ogni volta che fai qualcosa ti chiedi cosa penseranno gli altri, probabilmente hai un problema di autostima. Se i commenti degli altri sono sempre presenti nella tua mente, per dirti cosa devi o non devi fare, ti risulterà praticamente impossibile sapere cosa desideri veramente.

5. Cambi i tuoi piani per piacere agli altri. Se abbandoni continuamente i tuoi piani e cedi di fronte agli altri, è probabile che dentro di te si nascondano la paura del rifiuto e dell’esclusione sociale. È importante trovare un equilibrio, perché anteporre continuamente i bisogni degli altri ai tuoi ti costringerà a relegarti ad un secondo piano facendoti scegliere una vita che non ti soddisfa.

6. I tuoi stati emotivi fluttuano in base al feedback che ricevi. È normale che quando gli altri ci lodano ci sentiamo felici, ma se vivi su di un vero e proprio ottovolante emotivo che dipende dal giudizio degli altri hai un problema. È importante che impari a non assumere i commenti o le critiche degli altri come qualcosa di troppo personale.

7. Ti preoccupi di dire la cosa giusta al momento giusto. Ti preoccupi troppo delle “cadute di tono”, così che spesso ti auto-censuri, quindi non condividi quasi mai le tue idee e opinioni, per paura che gli altri potrebbero non essere d'accordo o che potresti offendere qualcuno.

8. Tenti di piacere a tutti. Con alcune persone entriamo immediatamente in sintonia, con altre no. È impossibile piacere a tutti, quindi il desiderio di fare una buona impressione e piacere a tutti è solo illusorio e serve solo ad aggiungere inutile stress alla vita. In realtà, così facendo corri il rischio di trasformarti in un camaleonte sociale, e ciò significa che perderai la tua identità.

9. Sei ossessionato da quello che pensano gli altri. Preoccuparsi di ciò che pensano gli altri è diverso dal chiederne l'approvazione. Noi tutti partecipiamo a questo “gioco mentale”, ma se arrivi al punto di essere ossessionato da ciò che gli altri pensano di te hai un grosso problema.

10. Hai difficoltà a prendere decisioni, anche le più piccole. L'indecisione è caratteristica delle persone che non sono sufficientemente sicure di sé, così cercano di compensarla con il perfezionismo. In questo modo, la paura di sbagliare ti può portare ad una vera e propria paralisi decisionale. Pensi costantemente a tutto quello che potrebbe andare storto e non riesci a decidere.

Se sei una di quelle persone che si preoccupano molto per le opinioni degli altri o negli ultimi tempi hai scoperto che sei più dipendente dal giudizio degli altri, qui troverai 10 frasi per smettere di preoccuparsi di ciò che gli altri pensano di te.

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

10 segnali che indicano che ti preoccupi troppo di quello che pensano gli altri
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons