19 febbraio 2016

Non sarai mai pronto: Azzarda ugualmente!

scala nelle nuvole

"Non aspettarti opportunità straordinarie. Approfitta delle occasioni normali e trasformale in grandi opportunità. Le persone deboli aspettano grandi opportunità, quelle forti le costruiscono", disse una volta Orison Swett Marden, uno scrittore americano di libri di crescita personale vissuto alla fine del XIX secolo.

Da allora ad oggi poco è cambiato, almeno rispetto alle preoccupazioni umane. Spesso aspettiamo di essere pronti, non osiamo fare il primo passo finché non siamo sicuri al 100%. Ma la verità è che non saremo mai pronti perché esisteranno sempre un’infinità di dettagli che possono sfuggirci di mano.

Non saremo mai pronti al 100% per affrontare un esame. Ma possiamo comunque studiare di più, ripassare le lezioni e approfondire le letture. Allo stesso modo, non siamo neppure preparati ad affrontare al 100% un progetto ambizioso, ma possiamo chiedere pareri professionali, iscriverci ad un corso e valutare attentamente il mercato. Allo stesso tempo, non possiamo essere sicuri al 100% che un rapporto di coppia funzionerà, tutto ciò che possiamo fare è cercare di dare il meglio di noi.

La verità è che non saremo mai sufficientemente preparati per saltare sul carro delle opportunità, ma se non lo facciamo, questo ci passerà accanto e lo perderemo. Quindi, prima o poi, ci pentiremo di aver avuto tanti dubbi e non aver osato.

La cosa importante è fare il primo passo


André Gile disse: "Un uomo non può scoprire nuovi oceani se non osa perdere di vista la riva". Infatti, molte persone trascorrono tutta la loro vita sulla riva guardando il mare, non osano imbarcarsi e perseguire il loro sogno. Di conseguenza, muoiono un poco ogni giorno.

Non c'è dubbio, fare il primo passo richiede coraggio. Ma dipende solo da noi. L'idea che ci sia un "momento giusto" è spesso solo una bugia che ci raccontiamo per non accettare che abbiamo paura di fallire e siamo terrorizzati all’idea di uscire dalla nostra zona di comfort, perché non sappiamo cosa incontreremo.

Altre volte non cogliamo l'opportunità semplicemente perché ci sentiamo sopraffatti. La prospettiva del cammino che abbiamo davanti ci scoraggia. Per questo è molto importante fare semplicemente il primo passo. Una volta che avrai iniziato, che avrai osato lasciare la tua zona di comfort, anche solo uscendo di pochi centimetri, noterai che è tutto molto più facile.

Non essere preparato è in realtà positivo


Noi viviamo la sensazione che non essere preparati sia un fatto negativo. I dubbi, l’incertezza e la paura si mescolano creando una sensazione dalla quale vorremmo liberarci perché non ci fa sentire a nostro agio. Ma la verità è che non essere pronti può avere un lato positivo. Infatti, questa sensazione ci costringe a stare più attenti, ci permette di intravedere i pericoli che ci attendono e, se necessario, cambiare direzione. Al contrario, quando ci sentiamo fiduciosi e sicuri tendiamo ad abbassare la guardia e spesso non vediamo i colpi bassi venire.

Non essere preparati non è necessariamente una cosa negativa, dipende dal significato che gli diamo e dal modo in cui affrontiamo questi sentimenti. L’ansia, ad esempio, genera un costante stato di eccitazione difficile da gestire, ma acuisce anche i sensi e ci prepara all'azione. Così potremo decidere se ci lasceremo sopraffare da questi sentimenti, o se, al contrario, li useremo a nostro vantaggio.

Lo stato d'animo che vi aiuterà a cogliere le opportunità


Spesso siamo così assorbiti dai nostri problemi da non renderci nemmeno conto che le opportunità stanno passando accanto a noi. È come se fossimo nella stazione ferroviaria, impegnati a parlare al telefono mentre il treno passa accanto.

Ovviamente, non si ratta di cercare di prendere qualsiasi treno, ma solo il treno che va nella giusta direzione, la direzione che ci serve e che vogliamo dare alla nostra vita. Quindi, se si vuole cogliere realmente le opportunità, anche le più piccole, abbiamo bisogno di sapere dove desideriamo andare, dobbiamo determinare il nostro cammino.

Determina cosa vuoi fare della tua vita, dove vuoi andare. E rimani sintonizzato, apriti al mondo. Le occasioni arriveranno, basta solo che ne approfitti.

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

Non sarai mai pronto: Azzarda ugualmente!
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

1 commmenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons