13 gennaio 2016

10 lezioni di vita che possiamo imparare da Wayne Dyer

ragazzo che si tuffa

Wayne W. Dyer era uno psicologo e scrittore di popolari libri di auto-aiuto. Infatti, è noto come il "padre della motivazione". Il suo libro "Le vostre zone erronee", che ha venduto 35 milioni di copie in tutto il mondo, gli dato la fama e gli ha permesso di viaggiare da un paese all'altro, tenendo conferenze per aiutare le persone che vogliono cambiare la loro vita. Dopo questo lavoro, ha scritto altri 25 libri, cinque dei quali dedicati ai bambini.

Grazie al suo lavoro, molte persone hanno preso coscienza del loro potenziale e sono riuscite a implementare cambiamenti positivi nella loro vita. Ma ciò che pochi sanno è che, questo psicologo di successo è rimasto orfano ed è cresciuto in un quartiere povero in una città dell’Ohio. In seguito ha provato a dedicarsi alla carriera militare rendendosi presto conto che il suo campo era la psicologia. Non ha raggiunto il successo da un giorno all’altro, ma ha dovuto lottare duramente. Alla fine la sua tenacia e la passione sono stati premiati.

La sua scrittura gli ha permesso di guadagnarsi la fama a livello globale, anche se il suo spirito libero lo portava progressivamente sempre più lontano dal caos urbano quanto più si avvicinava al taoismo. Così che l’ultimo luogo in cui ha deciso di riposare è stata l’isola di Maui, nelle Hawaii. Una delle lezioni più preziose che ci ha regalato è quella di ricordarci che noi non siamo il nostro paese, la razza, la religione o la professione, siamo molto più di tutto questo. Quando smettiamo di attribuirci delle etichette possiamo scoprire chi siamo veramente, siamo in grado di implementare il nostro potenziale e cambiare il mondo, almeno quella parte che è intorno a noi.

Le frasi di Dyer che dovremmo sempre tenere a mente


1. "Non puoi sbagliare essendo te stesso"

Wayne Dyer, come esponente della Psicologia Transpersonale, era convinto che l'autostima è fondamentale per ottenere il meglio da noi stessi. E per svilupparla dobbiamo scrollarci di dosso la paura del fallimento. Dopo tutto, non c'è modello o manuale che ci insegni a essere noi stessi. Infatti, anche se fallisci, avrai comunque vinto perché avrai imparato una lezione. Non identificare mai il tuo valore con ciò che fai o ottieni nella vita, perché sei davvero molto di più di queste cose.

2. "Quello che pensano gli altri di te, non è un tuo problema problema"

Ci preoccupiamo troppo delle opinioni degli altri, al punto che prendiamo molte decisioni, alcune anche importanti, per cercare l'accettazione sociale o, almeno, per evitare il rifiuto. Ma la vera libertà è quando le opinioni degli altri non hanno alcun efetto sulle tue decisioni, quando sei tu a scegliere ciò che veramente ti rende felice e soddisfatto.

3. "La felicità non è qualcosa che ti dà la vita. La felicità è qualcosa che tu fai entrare nella tua vita "

La tua felicità dipende da te, e da nessun altro. Quando i bisogni fondamentali sono soddisfatti, la felicità è uno stato interiore, una decisione personale che deve essere assunto ogni giorno, nonostante problemi e conflitti. La felicità non è un dono che tocca solo a pochi fortunati, è qualcosa per cui si deve lottare.

4. "Trova la luce negli altri, e trattali come se fosse tutto ciò che vedi in loro"

Questa è uno delle mie frasi preferite, e anche una delle più difficili da applicare, dato che spesso la nostra vita consiste solo nel reagire al modo in cui ci trattano gli atri. Ma tutti noi abbiamo dei lati negativi e positivi, se impariamo a concentrarci sugli aspetti positivi otterremo che i nostri rapporti siamo molto più fluidi, eviteremo i conflitti e saremo aiutati a mantenere la nostra pace interiore. Se devi scegliere tra essere gentile e avere ragione, scegli sempre di essere gentile.

5. "Fare ciò che si ama è l’anticamera del successo nella vita"

Se vi è un ingrediente segreto per il successo questo è la passione. Quando sei coinvolto in qualcosa che ami davvero, prima o poi i tuoi sforzi saranno ricompensati. Infatti, quando persegui un sogno, anche se ci sono dei momenti in cui ti senti demoralizzato, riuscirai a trovare dentro di te la forza per andare avanti. Quindi, non copiare nessuno, segui semplicemente il tuo istinto e fai ciò che ami.

6. "Lo stato in cui si trova la tua vita non è altro che un riflesso del tuo stato mentale"

Wayne Dyer non credeva nel potere delle circostanze. Per lui non c'erano scuse, siamo noi, attraverso le nostre decisioni, che andiamo costruendo il cammino della nostra vita. Pertanto, è inutile guardare indietro e dare la colpa agli atri o a qualcosa esterna a noi. È meglio essere consapevoli che abbiamo nelle nostre mani il potere di cambiare ciò che non ci piace. Forse non lo faremo dall'oggi al domani, ma a poco a poco usciremo da una situazione che non ci piace o abbandoneremo un’abitudine dannosa. Ricorda che sei tu che crei i tuoi pensieri, i tuoi pensieri generano le tue intenzioni e le intenzioni danno forma alla tua realtà.

7. "Quando cambi il modo di vedere le cose, le cose che vedi cambiano"

Noi vediamo il mondo come siamo noi, è molto difficile astrarci dalla nostra storia, dalle credenze, gli stereotipi e il sistema di valori. Ma a volte è sufficiente un cambiamento di prospettiva perchè tutto sembri divers, senza che nulla sia cambiato realmente. Quando sei coinvolto in un conflitto, prova a cambiare la prospettiva con la quale giudichi le cose, forse la soluzione è dove meno la aspetti. In ogni caso, ricorda che ci sono situazioni o persone che non possono essere cambiate, così resta solo la possibilità di cambiare il modo in cui le affrontiamo.

8. "Non è necessario sapere dove dove stai andando, la cosa importante è mantenerti sul cammino"

Negli ultimi anni, grazie all’avvento dei vari guru, coach, promotori della produttività e della crescita personale, gli obiettivi sono diventati di moda. E non c'è niente di sbagliato in questo, eccetto che a volte concentrarsi solo sulle mete può aggiungere solo inutili pressioni. A volte, come ha detto Wayne Dyer, la cosa importante non è la meta, ma il cammino, ciò che conta non è quello che hai conquistato, ma la persona che sei diventato mentre seguivi questo percorso.

9. "Qualsiasi cosa può essere un'opportunità di crescita o un ostacolo che ti paralizza. Sei tu che scegli"

La vita non è sempre un tappeto di rose, a volte ci troviamo ad affrontare disgrazie, conflitti, insuccessi e perdite che ci causano sofferenza. Ma possiamo scegliere di uscire rafforzati da queste situazioni o soccombergli. In realtà, le persone che hanno dovuto affrontare molti ostacoli nella loro vita sono più forti, perché sanno che, qualunque cosa accada, tutto passa. I problemi gli hanno permesso di maturare e crescere, di sviluppare strategie più efficaci per affrontare le avversità. In entrambi i casi, la decisione è sempre tua.

10. "Smetti di comportarti come se la vita fosse un percorso a tappe. Vivi ogni giorno come se fosse l'ultimo. Il passato è passato e il futuro non è garantito"

Apprezza ogni giorno nella sua immensità. Ogni giorno è un grande regalo, non lo sprecare lamentandoti per ciò che è accaduto o desiderando un futuro perfetto che non arriverà mai. Cerca di essere felice qui e ora, con quello che hai. Perché ogni giorno che sprechi evitando di essere felice, sorridere, aiutare o sentirti grato, è un'occasione sprecata che non tornerà mai più.

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

10 lezioni di vita che possiamo imparare da Wayne Dyer
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

1 commmenti

Grazie per l'articolo, il libro "le zone erronee" di Dyer è stato per me fondamentale per capire come cambiare certi comportamenti. Illuminante davvero. Complimenti per il blog, sempre molto interessante.

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons