15 dicembre 2015

5 tecniche creative per alleviare le emozioni negative

porta fortuna indiano

Nessuno vuole sperimentare emozioni dolorose. Ma prima o poi, ansia, tristezza, delusione o frustrazione entrano nella nostra vita. A quel punto, non abbiamo altra scelta se non affrontarle nel miglior modo possibile.

Inoltre, in una società in cui le emozioni "negative" sono state stigmatizzate e si è promosso l'idea della felicità a tutti i costi, avere a che fare con queste emozioni è ancora più difficile, perché, in un certo senso, ci vergognamo di provarle, crediamo che qualcosa non funzioni in noi semplicemente perché proviamo queste emozioni e il nostro primo impulso è quello di sbarazzarcene il più presto possibile.

Pertanto, è essenziale disporre di strumenti che ci permettano di gestire in modo efficace le emozioni dolorose che sperimentiamo durante la vita. In questo modo potremo ridurne l'impatto e, contemporaneamente, ascoltare il messaggio che ci inviano.

A volte, le emozioni dolorose sono così radicate che parlarne non serve a molto. Infatti, quando le emozioni sono molto intense, possiamo cercare di dargli un senso logico, ma probabilmente servirà a poco. È come la paura di volare o dei ragni, sappiamo che è irrazionale, ma anche così non possiamo liberarcene.

Questo perché, in alcuni casi, quelle emozioni si originano nell'inconscio. E l'inconscio non funziona con le parole ma con i simboli, le immagini e i significati. Così, a volte, le tecniche migliori per alleviare le emozioni dolorose sono quelle che non ricorrono alle parole.

Si tratta di tecniche che potremmo descrivere come "creative" e ci permettono di connetterci con il nostro "io" più profondo, con il nostro inconscio. E la cosa più interessante è che sono tecniche molto semplici alla portata di tutti, ma hanno un enorme potere per calmare le emozioni. Infatti, invece di giudicarle, provale e valutane l’efficacia su di te.

Una serie di strumenti per affrontare le emozioni che ci disturbano


1. Crea uno spazio sicuro. Trova un posto tranquillo dove ti puoi appartare per circa 10 minuti. Metti della musica rilassante come sottofondo e chiudi gli occhi. Immagina di essere in uno spazio sicuro dove ti senti a tuo agio. Usa i tuoi sensi: Che temperatura c’è nella stanza? Quali colori vedi? Cos’è l’odore che percepisci? Che cosa senti? Quindi immagina questo spazio sicuro con quanti più dettagli puoi identificare. Archivia mentalmente questo disegno, sarà un ricordo costante dell’incredibile senso di pace spirituale che hai provato. Inoltre, potrai tornare in quel posto quando ne avrai bisogno, ogni volta che le emozioni ti causano dolore e sofferenza.

2. Scarabocchia. Non è necessario avere particolari capacità artistiche perché si tratta semplicemente di scarabocchiare su di un foglio di carta. Ma si consiglia comunque di utilizzare colori forti come il nero o il rosso. Passa 10 minuti a scarabocchiare su di un foglio di carta grande, senza pensare ad altro. Puoi lasciarti andare a fare dei tratti audaci o premere con forza, come preferisci. Devi immaginare che stai scaricando quelle emozioni che ti disturbano sul foglio di carta, puoi anche localizzarle a livello corporale e visualizzare come stanno passando attraverso le tue braccia negli scarabocchi. Al termine, ti sentirai molto sollevato. E potrai anche leggere il significato dei tuoi scarabocchi, forse scoprirai qualcosa di interessante.

3. Dai un colonna sonora alle tue emozioni. La musica ha un potere enorme sul nostro stato d'animo, dato che si collega direttamente al sistema limbico, che è il principale responsabile della regolazione delle emozioni. Pertanto, una tecnica per affrontare le emozioni dolorose è quella di creare la tua lista personale con le canzoni che rispecchiano l'emozione che desideri lasciare andare, come la rabbia, il dolore o la tristezza. Immergiti nella musica scelta per circa 10 minuti, alla fine ti sentirai a tuo agio con te stesso e quell'emozione che ti affliggeva sarà mitigata. Infatti, è stato dimostrato che la musica "triste" può in realtà renderci felici.

4. Strappa un foglio di carta. Scegli un foglio di carta del colore che riflette l'emozione principale che stai sperimentando al momento. Quindi dedica 10 minuti circa a strappare il foglio. L'idea è che lo strappi velocemente o lentamente come desideri, ma idealmente sarebbe meglio farlo lentamente, mentre individui l'emozione nel tuo corpo e senti come questa passa attraverso le mani e raggiunge la carta che stai distruggendo. Al termine, ti sentirai più sollevato e rilassato.

Un'altra alternativa è quella di tagliare il foglio di carta a strisce e scrivere su ognuna di esse delle cose che ti preoccupano. Metti le strisce in una bottiglia, scuotila più volte, mentre vedi come tutte queste preoccupazioni si mescolano, proprio come nella tua mente, e qindi brucia le strisce di carta in modo simbolico. Mentre guardi come vengono consumate dal fuoco proverai un profondo senso di tranquillità.

5. Creare un collage emozionale. Sfoglia delle vecchie riviste che hai in casa per trovare delle immagini che esprimano ciò che provi. È importante che non pensi troppo, scegli solo le immagini che hanno una risonanza emotiva dentro di te. Ritagliale e incollale su di un foglio di carta grande. Una volta terminato il collage, visualizza l'immagine che hai creato e chiediti che cosa stai cercando di dire a te stesso.

Le nostre emozioni più profonde possono essere espresse più facilmente attraverso immagini visive e simboli. Pertanto, è probabile che in un primo momento ti potrà sembrare che stai scegliendo delle immagini casuali, ma quando ti immergerai dentro di te, scoprirai perché hai fatto questa scelta. Spesso, comprendendone il significato, potrai arrivare a capire perché ti senti in quel modo.

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

5 tecniche creative per alleviare le emozioni negative
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons