21 dicembre 2014

La dittatura della ragione


Il desiderio di avere sempre ragione può essere il punto di partenza di molti problemi e di solito denota una profonda insicurezza. In realtà, questo atteggiamento è più legato al potere che alla ragione, dato che questa ultima non appartiene a nessuno. Non esiste alcuna ragione assoluta, ma piuttosto diversi modi di ragionare. Questo significa che tutti hanno la loro parte di ragione. 

Ovviamente, possono esserci ragionamenti più validi di altri, a seconda del contesto o dei motivi offerti a conferma del ragionamento. Tuttavia, indipendentemente dalla cultura, è spesso molto difficile determinare cosa sia più ragionevole, perché ciò che ci sembra più giusto e adeguato in un determinato momento cessa di esserlo in seguito. 

Allora, perché alcune persone vogliono sempre avere ragione? 


Coloro che vogliono avere ragione a tutti i costi spesso iniziano la conversazione con l'idea di fondo che la verità è qualcosa che si può possedere. Pertanto, questi hanno spesso una prospettiva delle cose che si basa nel “bianco e nero”, “giusto o sbagliato”, credono che la verità la si conosce o non la si conosce, non comprendono che a volte la verità si costruisce sulla base delle diverse ragioni. 

Quello che stanno cercando queste persone non è di proporre delle ragioni migliori, ma piuttosto desiderano mettere a tacere altre idee che non si adattano alle loro. Queste persone vivono le discussioni come delle vere e proprie battaglie campali in cui l'obiettivo non è quello di raggiungere un accordo, ma quello di far prevalere le proprie opinioni, senza preoccuparsi se la discussione è costruttiva o meno. 

Queste persone aderiscono alle verità assolute, non sono in grado di valutare le proprie argomentazioni ma le danno per scontate e si infastidiscono quando gli altri si mostrano scettici. Con questo atteggiamento non fanno altro che proteggersi dalle idee che possono minare la loro fede, si sentono al sicuro e nascondono la loro paura.

Probabilmente avrete conosciuto una di quelle persone che vogliono sempre avere ragione e di sicuro avrete provato quella sensazione d’impotenza che si prova a nuotare contro corrente. Quindi, forse, prima o poi avrete ceduto anche voi pronunciando la “magica” frase: " Va bene, hai ragione". Avete fatto bene o avreste dovuto mantenervi fermi nelle vostre argomentazioni? 

In primo luogo, è importante notare che le persone che vogliono sempre avere ragione sono essenzialmente molto intolleranti. Di solito non hanno una mentalità aperta, ma vivono piuttosto nelle loro convinzioni. Di conseguenza, queste persone effettivamente fanno più danni a se stesse che agli altri, perché si isolano rifiutandosi di valutare diverse prospettive e visioni del mondo che forse potrebbero renderle più felici. 

Cosa fare? Si può cercare di spiegare le vostre ragioni, invitarli a mettersi nei vostri panni spiegando che non si vuole vincere ma solo comunicare le proprie opinioni. Tuttavia, se si vede che la nostra strategia non va a buon fine, è meglio non insistere troppo perché sarebbero tempo e fatica sprecati. È meglio chiudere la discussione con una affermazione del tipo: "Vedo che abbiamo idee diverse e non siamo in grado di raggiungere un accordo per cui è inutile continuare a parlarne".

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

La dittatura della ragione
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons