30 dicembre 2014

Darsi una seconda opportunità: Perché è così importante?



Quando si parla di una seconda possibilità normalmente pensiamo agli altri, a perdonare ciò che qualcuno ci ha fatto e dargli la possibilità di fare ammenda. Tuttavia, la verità è che spesso ci risulta più facile dare a qualcuno una seconda possibilità che darla a noi stessi.

L’atteggiamento più comune è che ci trattiamo come degli inetti per non essere stati in grado di raggiungere l’obiettivo che ci eravamo prefissati, o perché abbiamo commesso un errore. Questo può essere dovuto al fatto che nessuno meglio di noi conosce il nostro potenziale. Tuttavia, nella maggior parte dei casi alla base di questo modo di giudicare vi è semplicemente la solita incapacità di essere indulgenti con noi stessi o la convinzione che non siamo abbastanza buoni.

Certo, non possiamo sfuggire al nostro giudice interiore e non si tratta di qualcosa di negativo se ne approfittiamo al meglio e questo ci aiuta a diventare delle persone migliori, ma spesso siamo troppo rigorosi e attraversiamo il confine tra la critica costruttiva e i giudizi distruttivi. Pertanto, dovremmo imparare a trattarci con maggiore indulgenza dandoci sempre una seconda possibilità.

Perché ci rifiutiamo una seconda possibilità?


1. Perché siamo troppo esigenti con noi stessi. Quando abbiamo fissato degli obiettivi molto ambiziosi accontentarci di qualcosa di inferiore ci risulta difficile. Per questo, quando sbagliamo ci sentiamo così male che siamo tentati di rinunciare pensando che non siamo in grado di realizzare ciò che ci siamo prefissati. Dopo tutto, o lo si ottiene alla prima o niente. Questo modo di pensare polarizzato è il motivo principale che ci impedisce di provare di nuovo.

2. Perché restiamo ancorati al passato. Ci sono persone che vivono molto bene nella loro zona di comfort, dove si sentono al sicuro. Molte volte si tratta di vivere incatenati al passato, a ricordi che non possono tornare e che anche se molto gratificanti, non sono il presente e ci trattengono. Darci una seconda possibilità spesso significa voltare pagina e andare avanti e questo punto di vista ci può spaventare.

3. Perché pensiamo che non lo meritiamo. Se da bambini ci è stata inculcata l'idea che non siamo capaci di fare niente e non ci meritiamo le cose buone che ci accadono, è più probabile che getteremo la spugna al primo tentativo considerando inutile riprovarci. Ricordiamoci che denigrarci serve solo a danneggiare la nostra autostima facendoci sentire dei miserabili.

Come fare a darci una seconda possibilità?


- Mantenendo la calma. Forse avete bisogno di tempo per guarire dal colpo subito e ritrovare l'equilibrio psicologico. Niente di male, ma non rimandate il recupero a tempo indeterminato. Muovetevi al vostro ritmo, ma avanzate anche se lentamente, in modo tale che quando la prossima occasione bussa alla vostra porta sarete pronti ad approfittarne dandovi una seconda possibilità.

- Aprendoci alle opportunità. Tutti commettiamo errori e questo ci rende umani, quello che conta è cosa iniziamo a fare da questo momento in poi. Ci lasciamo sopraffare o riproviamo di nuovo? Il semplice fatto di essere aperti a nuove possibilità ci consente di individuarle quando si presentano, ma se continuiamo ad avere una mentalità negativa queste ci sfuggiranno senza rendercene conto.

- Imparando dagli errori. Avete sbagliato? Non succede nulla, riflettete sulle decisioni che vi hanno portato a questo punto e cercate di prendere una strada diversa la prossima volta. Gli errori sono occasioni per imparare e fare meglio in futuro. Dopo tutto, l'esperienza è sempre un plus.

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

Darsi una seconda opportunità: Perché è così importante?
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons