17 agosto 2014

Come aumentare la fiducia in te stesso



Quante volte avete fallito con un progetto per non essere del tutto sicuri di quello che vi stavate proponendo? Quante volte avete perso una buona occasione semplicemente per non esservi sentiti del tutto sicuri? Si tratta di qualcosa che è successo a tutti in un dato momento della nostra vita, perché, prima o poi, in misura maggiore o minore, tutti noi sperimentiamo un certo grado d’insicurezza e non ci sentiamo pienamente fiduciosi nelle nostre capacità.

Il punto è che il modo in cui ci sentiamo influenza notevolmente il nostro modo di vivere e di affrontare le situazioni più diverse. Per esempio, se siamo sicuri di noi stessi, probabilmente spenderemo più tempo a goderci le cose che preferiamo fare in compagnia di chi ci sta vicino. Al contrario, se siamo insicuri, forse passeremo molto del nostro tempo facendoci consumare dai dubbi ed evitando di socializzare con altre persone, forse per paura di sbagliare.

Le persone che hanno fiducia in se stesse sono disposte ad affrontare tutte le sfide, perché anche se sanno che possono fallire, questa prospettiva non le spaventa. Tuttavia, coloro che sono sospettosi l'uno dell'altro, rinunciano alla lotta ancor prima d’iniziare perché preferiscono rimanere nella loro zona di comfort, dove si sentono al sicuro.

Come potete immaginare, essere sicuri di se offre molti vantaggi. E non solo perché si possono raggiungere dei traguardi più ambiziosi, ma anche perché si vive in modo più pieno e ci si sente più soddisfatti. La buona notizia è che la fiducia in se stessi può essere sviluppata. Come? Di seguito vi propongo alcune strategie molto semplici e facili da implementare.

1. Fate una lista delle vostre capacità, qualità e punti di forza

Sei entusiasta, creativo, generoso, gentile, intelligente...? Spesso le persone che non si fidano delle loro competenze non sono nemmeno consapevoli delle loro capacità. Quindi, prendetevi un po’ di tempo per pensare a quali sono i vostri punti di forza e trascriveteli su di un foglio. Questo vi aiuterà ad imparare a valorizzarvi di più.

Un altro problema risiede nel fatto che queste persone danno poco valore alle loro capacità e qualità. Spesso pensano di essere generosi e altruisti, ma queste qualità non sono importanti per loro o non sono così fondamentali quanto essere intelligenti ed estroversi. Tuttavia, si dovrebbe tenere presente che ogni persona è unica e questo è proprio ciò che ci rende interessanti. Tutti abbiamo qualcosa da offrire e ogni qualità o capacità per quanto minima è importante, si deve solo trovare il posto più appropriato e il momento giusto per esprimerle.

2. Concentratevi sul vostro benessere

Concentrarvi sulle cose che vi fanno sentire bene per acquisire fiducia in voi stessi è fondamentale perché quando la vostra mente è rilassata e in completo equilibrio con ciò che vi circonda, le vostre difese iniziano a cadere e vi sentite molto più sicuri e fiduciosi. In realtà, il problema principale delle persone che non si fidano delle loro abilità è che sono troppo concentrate sugli altri, pensando sempre a ciò che gli altri dicono o pensano di loro, e tentano di fare di tutto per piacergli invece di concentrarsi su ciò che li rende felici.

Una tecnica eccellente per imparare a concentrarsi su se stessi è quella di fare esercizi di respirazione. Trovate un posto tranquillo dove vi potete sedere in disparte senza essere disturbati. Quando siete comodi, chiudete gli occhi e cominciate a respirare profondamente, inspirando ed espirando lentamente. A poco a poco si andrà sviluppando una forte sensazione di pace e di profondo benessere. Ripetete questo esercizio almeno 10-15 volte. Quando avrete finito vi sentirete molto più rilassati e noterete che tanto la vostra mente come il vostro corpo sono più tranquilli.

3. Esercitate la fiducia in voi stessi

Può sembrare una banalità, ma la verità è che pochissime persone mettono in pratica ciò che hanno imparato e, pertanto, si trovano bloccati nel loro cammino di crescita personale. Per aumentare la fiducia in se stessi ci si dovrebbe porre dei piccoli obiettivi che possono essere raggiunti in un periodo relativamente breve di tempo. Quando li raggiungete concedetevi un piccolo regalo, per festeggiare.

A questo punto si possono prendere in considerazione degli obiettivi più ambiziosi. Ma la tecnica consisterà sempre nel frammentarli in tanti piccoli obiettivi che possono essere raggiunti passo dopo passo, in questo modo sentirete che state avanzando, e sarete motivati a non abbandonare il percorso. Ogni volta che raggiungete un obiettivo lasciatevi invadere dalla sensazione di soddisfazione.

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

Come aumentare la fiducia in te stesso
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons