16 agosto 2014

Benefici psicologici del tenere una pianta: 3 esempi



L’unica cosa che ho sulla scrivania oltre al computer è una piccola pianta. L’istante in cui sposto lo sguardo sul piccolo vegetale che arreda il mio tavolo di lavoro è più che sufficiente per ritrovare l’equilibrio. E non si tratta di uno scherzo della mia immaginazione, ci sono diversi studi che dimostrano i benefici psicologici che derivano dalle piante.

1. Le piante migliorano la creatività

Uno studio condotto presso l'Università di Bunkyo Gakuin ha reclutato 35 studenti, i quali hanno dovuto superare un test di creatività. In particolare, dovevano cercare 30 parole che fossero vincolate con alcuni degli oggetti che si trovavano nella stanza.

È interessante notare che i ricercatori avevano lasciato in una stanza alcune riviste mentre nell’altra c’era una pianta. Come si può immaginare, le persone che si trovavano nella stanza dove si trovava la pianta non solo ebbero più idee, ma queste erano anche più originali.

Perché? I ricercatori hanno valutato lo stato d'animo dei volontari, prima e dopo essere entrati nella stanza, e hanno notato che coloro che erano stati esposti alla pianta erano più rilassati e di buon umore. Dal momento che sappiamo che la creatività quasi sempre appare quando siamo più rilassati, è logico concludere che l'effetto calmante delle piante stimoli il nostro pensiero creativo.

2. Le piante ci aiutano a guarire più velocemente

Numerosi studi hanno dimostrato che le piante ci aiutano a recuperarci più velocemente dopo aver sofferto di una malattia o di un intervento chirurgico. Ad esempio, nel 1984 venne realizzato un esperimento nel quale, dalle finestre di un ospedale, è stato permesso ad alcuni pazienti di guardare un bellissimo parco verde. Questi non solo hanno riferito di sentire meno stress e dolore post-chirurgico, ma sono guariti due volte più velocemente rispetto a quelli che non avevano passato del tempo ad ammirare il parco.

Più recentemente, nel 2009, è stato realizzato un altro esperimento simile, solo che questa volta le piante sono state collocate nella stanza del paziente. I ricercatori hanno potuto così constatare che le piante venivano associate ad un minor uso di analgesici dopo l'intervento chirurgico, a risposte fisiologiche più positive dopo l’operazione, meno dolore e affaticamento, e ad uno stato d'animo più positivo. Tutto questo accorciava i tempi di recupero e di ospedalizzazione.

3. Le piante aiutano ad essere più efficaci

Il fatto che le piante ci aiutino a ridurre i nostri livelli di stress può essere la ragione per cui ci rendono dei lavoratori più efficienti. Lo hanno dimostrato alcuni ricercatori dopo avere analizzato 385 dipendenti norvegesi nel loro ambiente di lavoro. Secondo questo studio, la presenza di piante nell’ambiente di lavoro minimizzava lo stress percepito, riduceva il numero delle persone che si assentavano per malattia e aumentava leggermente la produttività. A quanto pare è tutto dovuto al fatto che le piante ci fanno sentire più a nostro agio in qualsiasi luogo incoraggiandoci a rilassarci e a lavorare meglio.


Fonti:
Park, S. (2009) Randomized clinical trials evaluating therapeutic influences of ornamental indoor plants in hospital rooms on health outcomes of patients recovering from surgery. The Journal of Alternative and Complementary Medicine; 15(9): 975-980.
Bringslimark, T. et. Al. (2007) Psychological Benefits of Indoor Plants in Workplaces: Putting Experimental Results into Context. Hort Science; 42(3): 581-587.
Shibata, S. & Suzuki, N. (2004) Effects of an indoor plant on creative task performance and mood.Scandinavian Journal of Psychology; 45(5): 373-381.

Ulrich, S. R. (1984) View through a window may influence recovery from surgery. Science; 224(4647): 420-421.

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

Benefici psicologici del tenere una pianta: 3 esempi
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons