22 agosto 2014

Attività fisica per curare gli attacchi di panico



Gli attacchi di panico generano di solito palpitazioni, problemi di respirazione e una intensa paura di morire. Anche se la persona non corre nessun pericolo, l'intensità dei sintomi è tale che spesso l'esperienza risulta traumatica.

La buona notizia è che ci sono diversi trattamenti per superare gli attacchi d’ansia e la maggior parte di questi sono molto efficaci. I ricercatori della Southern Methodist University di Dallas, e dell'Università di del Vermont, ci offrono un’altra possibilità per affrontare questo disturbo: l'esercizio fisico.

In primo luogo, questi ricercatori hanno eseguito un'analisi dettagliata di tutti i dati a loro disposizione e hanno scoperto che lo sport è un'ottima alternativa per ridurre l'ansia e prevenire i disturbi associati a questa. Così, senza pensarci due volte, hanno reclutato 145 persone che non avevano sofferto di attacchi di panico in precedenza. Alcuni praticavano attività fisica regolare e altri no.

Queste persone hanno inalato una miscela di aria e CO2 così da cominciare a sperimentare i classici sintomi di un attacco di panico, come la mancanza di respiro, le vertigini, le palpitazioni e la nausea. Poi dovevano indicare il loro livello di ansia e di paura.


In questo modo i ricercatori hanno potuto riscontrare che le persone che svolgevano una regolare attività fisica risultavano meno colpiti e mostravano anche meno ansia e paura a seguito dei sintomi che stavano sperimentando.

Perché?

I ricercatori non sono abbastanza sicuri di quale sia il meccanismo alla base, ma è noto che l'esercizio fisico riduce la reattività ai fattori di stress ambientali e ci fa reagire con meno paura di fronte alle situazioni che possono essere considerate potenzialmente pericolose. Ciò è probabilmente dovuto ad un cambiamento nell'equilibrio ormonale che genera una sensazione di benessere associata alla pratica sportiva.

Ovviamente, l'attività fisica non sostituisce la terapia psicologica, ma certamente aiuta a fare in modo che gli attacchi di panico siano meno frequenti e intensi. Pertanto, diventa un'ottima alternativa per integrare la psicoterapia o i farmaci che vengono prescritti.


Fonte:
Jasper, A.J. et. Al. (2011) The Interplay Between Physical Activity and Anxiety Sensitivity in Fearful Responding to Carbon Dioxide Challenge. Psychosomatic Medicine; 73(6): 498-503.

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

Attività fisica per curare gli attacchi di panico
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons