1 luglio 2014

Il Principio di Pareto: Come applicarlo per essere più felici e produttivi?



Vilfredo Pareto era un economista italiano del secolo scorso che enunciò una regola curiosa che oggi è tornata in auge. Pareto aveva notato che le persone intorno a lui si suddividevano tra i "tanti che possedevano poco" e i "pochi che possedevano tanto", formando un rapporto di 80/20 più o meno.

Dal punto di vista economico questa regola è stata affilata leggermente per raggiungere un rapporto di 90/10. Cioè, si può dire che il 10% della popolazione possiede il 90% della ricchezza e il 10% della ricchezza è distribuita tra il 90% della popolazione rimanente. Senza dubbio si tratta di un pessimo rapporto, ma purtroppo è così.

Penso che la foto del post è molto efficace per spiegare questo principio. Cioè, noi usiamo il 20% della nostra energia e tempo per fare il lavoro più duro, quello che conta veramente, e utilizziamo il restante 80% della nostra forza e del tempo rimanenti nelle attività più semplici e banali.

Si può applicare il principio di Pareto anche nel campo della crescita personale. Basti pensare che di solito svolgiamo l'80% delle attività nel 20% del nostro tempo mentre l’80% del tempo rimanente viene speso per fare solo il 20% dei compiti che restano da fare. Come potete vedere, non è una percentuale molto efficace, soprattutto quando la applichiamo al lavoro.

Come invertire questa proporzione?

In primo luogo, si deve assumere una posizione critica in relazione al nostro lavoro e al modo in cui trascorre il nostro tempo. L'obiettivo è quello di essere più produttivi, ma impiegando meno tempo, in modo da poter trascorrere più ore svolgendo le nostre attività preferite o con la nostra famiglia e gli amici. Per fare ciò ci possono aiutare questi consigli:

1. Fate una lista di attività che devono essere eseguite durante la giornata. Date loro una gerarchia, a seconda dell’importanza.

2. Determinate in quali ore della giornata siete più produttivi e usatele per le attività più importanti.

3. Eliminate tutte quelle attività che vi fanno perdere tempo, come controllare la posta elettronica frequentemente, controllare le reti sociali o anche leggere notizie e blog in continuazione. Anche se in un primo momento è difficile da accettare, è probabile che tali azioni siano quelle che occupano l'80% del vostro tempo. Se davvero riuscirete ad eliminare queste attività o almeno a ridurle, sarete stupiti di vedere quanto tempo libero avrete e di quanto aumenterà la vostra produttività.

Il Principio di Pareto applicato al benessere emotivo

Il rapporto 80/20 non è solo utile per organizzare il nostro tempo ed essere più produttivi, ma ci permette anche di riflettere sul nostro benessere emotivo e sul modo in cui ci troviamo ad affrontare le situazioni e i problemi quotidiani. Per esempio, quando decidiamo si realizzare qualcosa, la tendenza più comune è quella di utilizzare l'80% della nostra energia per pensare alle conseguenze di ciò che faremo e solo il 20% ad agire per realizzare il compito.

Non voglio dare adito a malintesi, pensare alle possibili conseguenze delle nostre azioni è una cosa naturale e buona, perché ci aiuta a prendere delle decisioni migliori; tuttavia, la verità è che spesso ci facciamo prendere da un atteggiamento molto pessimista, che genera in noi sentimenti negativi. Non pensiamo oggettivamente alle conseguenze ma ingigantiamo l'impatto delle nostre azioni, e ciò ci conduce all'immobilità causandoci fatica fisica e mentale.

In realtà, numerosi studi hanno dimostrato che abbiamo la tendenza a ingigantire l'impatto emotivo degli eventi. Quindi non sarebbe meglio utilizzare l’80% della vostra energia per risolvere concretamente il problema piuttosto che per immaginare tutti i possibili disastri che potrebbero verificarsi?

Chiedetevi più spesso come state investendo il vostro tempo, dopo tutto, si tratta del bene più prezioso che abbiamo.

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

Il Principio di Pareto: Come applicarlo per essere più felici e produttivi?
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons