28 giugno 2014

Come porci dei limiti?



Riuscire ad impostare dei limiti nella nostra vita, e cosa ancora più importante rispettarli, è fondamentale, perché ci aiuta a delineare i rapporti con le persone che abbiamo intorno, ma ci aiuta anche a non dimenticare chi siamo e cosa vogliamo. Al contrario, non porci dei limiti, in un certo senso, significa lasciare la nostra vita in balia degli altri, consentendogli di decidere per noi.

La maggior parte dei limiti che ci poniamo sono semplici reazioni ai problemi che si presentano. Come risultato, spesso ci poniamo dei limiti troppo ampi o troppo rigidi, che terminano ostacolando i nostri rapporti con gli altri. La buona notizia è che è possibile impostare dei limiti che ci permettano di crescere come individui e, allo stesso tempo, migliorare i nostri rapporti interpersonali.

1. Delimita i tuoi valori e le credenze

Avere chiaro in cosa crediamo e quali sono i nostri valori è essenziale per porci dei limiti. Ad esempio, credete che il vostro lavoro sia una delle vostre priorità? Siete una di quelle persone che amano l'ordine e la puntualità? Fino a che punto siete disposti a fare dei compromessi? Conoscere voi stessi vi aiuterà a determinare quali sono i vostri attuali limiti e come potete diventare più flessibili. L'unico modo per evitare di essere calpestati è sapere chi siamo e cosa vogliamo.

2. Impara a fare le tue valutazioni

Se permettete agli altri di valutare il vostro lavoro, la relazione con il vostro partner o le decisioni che prendete, saranno loro a stabilire quali saranno i vostri limiti. Se volete stabilire i vostri limiti, dovete imparare ad elaborare le vostre proprie valutazioni basandovi nelle vostre convinzioni, esperienze di vita e aspettative. Naturalmente, questo non significa che non si debba ascoltare le opinioni altrui, ma dovete sempre ricordare che queste dipenderanno sempre dal loro punto di vista e le loro conclusioni non devono coincidere necessariamente con le vostre.

3. Stabilisci dei limiti concreti

Quando si decide di stabilire un limite si deve fare in modo di essere il più specifici e chiari possibile. Non servirà a nulla che vi poniate dei limiti troppo ampi o contradditori che nessuno comprende, perché in questo modo nessuno li rispetterà. Ad esempio, se volete dedicare più ore al riposo, non limitatevi a dire: "Da oggi ridurrò le ore di lavoro", si dovrebbe essere più specifici: "Da oggi lavorerò solo otto ore al giorno." Come vedete, è un obiettivo molto più specifico, e vi permetterà di stabilire un programma preciso dal quale non volete sconfinare.

4. Sii fedele ai tuoi limiti

Rispettare i limiti è tanto importante come stabilirli. Immaginate per esempio che uno dei vostri limiti è quello di non ammettere lunghe interruzioni mentre siete al lavoro, ma mentre state lavorando rispondete al telefono, controllate la posta elettronica e rispondete ad un amico e poi abbandonate tutto per andare ad aiutare un vostro collega che ha bisogno di voi. In questo caso, siete stati voi a tradire i vostri limiti. Questo non significa che si dovrebbe diventare delle persone troppo rigide, ma quando ci si pone dei limiti si dovrebbe fare di tutto per rispettarli.

5. Esprimi chiaramente i tuoi limiti

Come è facile immaginare, le persone intorno a voi non devono necessariamente conoscere i vostri limiti, soprattutto se per anni avete lasciato che siano loro a stabilirli. Così, quando avete deciso di non permettere certi comportamenti, ditelo chiaramente a tutti, senza girarci intorno. È importante che tutti capiscano che non siete disposti a tollerare alcune cose. Naturalmente, non dovete essere aggressivi ma solo fare valere i vostri diritti.

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

Come porci dei limiti?
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons