21 maggio 2014

Come gli stereotipi ci aiutano a decidere



Gli stereotipi sono categorizzazioni sociali, idee che ci siamo formati rispetto a individui, gruppi o situazioni che non hanno alcun fondamento. Cioè, sono normalmente deduzioni tratte dalle nostre esperienze o da esperienze riportate da altri. Tuttavia, le basi non sono abbastanza concrete da potersi considerare verità assolute.

Di solito consideriamo gli stereotipi come qualcosa di negativo dato che la società gli ha dato questa connotazione. Tuttavia, non è sempre così, anche gli stereotipi possono essere utili, potrebbero anche aiutarvi a pensare meglio.

Vi propongo una situazione che appare in un libro di Daniel Kaheneman: "Immagina di essere nell’aeroporto di New York in procinto di imbarcarti su di un volo diretto in Italia. Quando sali sull’aereo vedi che ci sono già circa 80 passeggeri. Approssimativamente, che percentuale di italiani pensi ci sarà sull'aereo?"

Provate a rispondere, senza barare. Interrompete la lettura per pochi minuti e ragionate sul problema.

Ebbene, la maggior parte delle persone che pensano ci siano grandi possibilità che sull’aereo vi sia una maggioranza di italiani potrebbe sbagliarsi. Cioè, credere che dal momento che l’aereo è diretto in Italia debba quindi essere pieno di italiani non tiene conto del fatto che il velivolo parte da New York, una città in cui convivono molte culture, e se anche è vero che tra queste vi sono molti italiani non sono comunque la maggioranza. Di conseguenza, le probabilità che sull’aereo vi sia la maggioranza di italiani non è poi così alta, soprattutto considerando che la destinazione finale è un paese turistico come l’Italia.

Ad ogni modo, se tentiamo di rispondere al problema posto in questo modo: "Immagina di essere in aeroporto a New York e ti stai imbarcando su di un volo diretto in Italia. Quando Sali sull’aereo vedi che l'80% dei passeggeri è alto, biondo e grasso. Approssimativamente, che percentuale di italiani credi ci sarà sull'aereo?"

Sicuramente risponderesti “pochi”, forse meno del 20%. Perché? Perché sei caduto nello stereotipo che indica che gli americani sono in maggioranza alti, biondi e grassi, mentre gli italiani sono generalmente più magri e di carnagione scura. Per risolvere il problema hai seguito i tuoi stereotipi e questi non ti hanno deluso ma al contrario, ti hanno aiutato a fare luce sulla questione consentendoti di arrivare in breve tempo alla risposta corretta.

Cosa significa questo?

Che gli stereotipi svolgono anche un ruolo positivo, quello di mantenerci all'erta. Infatti, lo stesso Kaheneman afferma che: "la resistenza allo stereotipo dipende da una posizione morale, ma l'idea semplicistica che resistergli non abbia alcun costo è sbagliata." Cioè, gli stereotipi esistono, che ci piaccia o meno.

A questo punto abbiamo due scelte: fare come se gli stereotipi non esistessero o riconoscere la loro esistenza. La seconda opzione è la più intelligente per due motivi: ci permette di sfruttare i vantaggi che ci offrono e ci permette di controllarli quando non servono.

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

Come gli stereotipi ci aiutano a decidere
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons