27 maggio 2014

Chiudere gli occhi influisce sul giudizio morale



Tendiamo a credere che i nostri giudizi morali siano inattaccabili, ma in realtà non è così. E la cosa interessante è che a volte sono sufficienti degli stimoli insignificanti per cambiare la nostra mente. In realtà, tutti gli stimoli che ci circondano vanno a determinare le nostre decisioni, anche se non ne siamo consapevoli.

Ora i ricercatori dell'Università di Chicago sono tornati a mettere il dito nella piaga mostrandoci come il semplice atto di chiudere gli occhi può influenzare i nostri giudizi morali. Come sono arrivati ​​a questa conclusione?

Questi psicologi hanno reclutato un numero di volontari dicendo loro che avrebbero potuto partecipare ad uno studio allo scopo di valutare la qualità di un modello di auricolari. In seguito sono stati invitati ad ascoltare le istruzioni tramite gli auricolari stessi. La cosa interessante è che alla metà è stato chiesto di farlo ad occhi chiusi, presumibilmente per aiutarli a concentrarsi sulla qualità del suono e non essere influenzati dagli stimoli visivi.

Questi sono stati poi invitati a dare il loro parere dopo avere ascoltato di una persona che deliberatamente aggiungeva ore di lavoro mai fatte alla propria scheda per aumentare fraudolentemente il suo salario.

La cosa interessante è che le persone che avevano ascoltato questo racconto ad occhi chiusi tendevano ad essere più ferrei nelle loro decisioni e qualificavano il comportamento come inaccettabile. Al contrario, coloro che avevano ascoltato la storia ad occhi aperti erano più flessibili nei loro giudizi e più permissivi con questo comportamento.

Perché?

I ricercatori pensano che dipenda tutto dalla visualizzazione. Come dire, quando chiudiamo i nostri occhi e il nostro cervello non riceve stimoli visivi, possiamo concentrarci meglio sulla storia che ascoltiamo, e questo fa sì che la immaginiamo più completa nei dettagli e quindi reagiamo in modo più intenso davanti alle conseguenze.

Infatti, in seguito i ricercatori fecero alcune domande di controllo e dalle riposte ottenute è emerso che coloro che avevano chiuso gli occhi avevano immaginato lo scenario in modo molto più vivido e reale rispetto agli altri.

Inoltre, immaginare uno scenario più chiaramente ci permette anche di riflettere più profondamente su ciò che sta accadendo. Così prendiamo più a cuore la situazione e rispondiamo con un atteggiamento più "emotivo" e "rigido".

Fonte:
Caruso, E., and Gino, F. (2011).
Blind ethics: Closing one’s eyes polarizes moral judgments and discourages dishonest behavior. Cognition; 118 (2): 280-285. 

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

Chiudere gli occhi influisce sul giudizio morale
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

1 commmenti

E' lo stesso meccanismo che si può osservare anche in chi pratica regolarmente la meditazione? :) Ovvero che si può migliorare la capacità di comprensione degli eventi senza giudicarli in maniera assolutistica?

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons