7 marzo 2014

Il contatto fisico: Il lato oscuro della pacca sulla spalla


Un semplice contatto fisico può essere molto convincente, anche molto più di un discorso ben preparato. È noto che un leggero tocco sul braccio o sulla spalla può renderci più ricettivi e ci spinge ad essere più disponibili ad aiutare chi non si conosce. Pertanto, nella letteratura il contatto fisico viene sempre visto in una luce positiva.
Ma ora uno studio belga dimostra che il contatto fisico ha anche il suo lato oscuro. Questa nuova ricerca rivela come una semplice pacca sulla spalla può avere un effetto negativo se data in un contesto inappropriato.

I ricercatori, per realizzare lo studio, hanno reclutato 74 studenti. Ognuno di questi doveva a competere con un'altra persona per stabilire chi avrebbe risolto un determinato problema nel più breve tempo possibile. Tutto era organizzato per consentire al partecipante di vincere con un piccolo margine di vantaggio.

Quindi, lo studente entrava in una stanza dove trovava il suo avversario. In alcuni casi, l'avversario gli dava tre amichevoli pacche sulla spalla e gli augurava buona fortuna per il lavoro che doveva svolgere. In altri casi, l'avversario semplicemente augurava loro buona fortuna, ma senza alcun contatto fisico.

In seguito, la coppia di giocatori veniva inserita nel "gioco del dittatore", nel quale lo studente doveva decidere quanti soldi sarebbero stati corrisposti all'altra persona.

Cosa è accaduto?

Gli studenti che hanno ricevuto le pacche sulla spalla hanno condiviso meno soldi con l’altro, suggerendo questo che il contatto fisico in un contesto competitivo, lungi dal calmare, poteva esaltare ulteriormente gli animi. Probabilmente perché alcune pacche amichevoli vengono intese come un gesto che esprime dominio e potere.

Tuttavia, la cosa divertente è che nessuno studente sembrava rendersi conto che le pacche ricevute potevano influire sulla nella reazione verso l’avversario. In realtà, tutti affermavano che il contatto fisico li aveva comunque mantenuti neutrali. Questo potrebbe significare che gli effetti del contatto fisico influenzano le nostre decisioni, ma ad un livello inconscio.

Così, gli psicologi sono arrivati a concludere che il contatto fisico nel momento meno adeguato, può avere conseguenze disastrose, anche quando lo interpretiamo come un gesto amichevole.

Fonte:
Camps, J.; Tuteleers, C.; Stouten, J. & Nelissen, J. (2012) A situational touch: How touch affects people's decision behaviour. Social Influence; 1-14.

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

Il contatto fisico: Il lato oscuro della pacca sulla spalla
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons