24 febbraio 2014

Estroversi e introversi: Scelgono parole diverse per comunicare


La nostra personalità si rivela in molte delle azioni che facciamo e nelle parole che scegliamo. Ora una nuova ricerca conferma che le persone introverse usano spesso parole concrete e precise quando parlano, mentre gli estroversi preferiscono parole più vaghe e astratte.

Lo studio ha coinvolto 40 dipendenti di una azienda di Amsterdam, la cui età media era di 34 anni. A questi è stato dato il compito di descrivere cinque immagini che mostravano situazioni sociali ambigue. Ad ognuno venne detto che non vi fossero risposte giuste o sbagliate e che potevano dire ciò che volevano per descrivere l'immagine in questione.

Tre giorni dopo, i partecipanti hanno completato un questionario sulla personalità. Così è stato osservato che chi ha ottenuto il punteggio più alto nella scala della estroversione, tendeva a descrivere le immagini con termini piuttosto astratti. Ad esempio, per descrivere un quadro dove appariva una coppia, usavano frasi come "Jack ama Sue" e di utilizzare una serie di aggettivi che descrivono emozioni o eventi che non erano visibili nella foto.

Al contrario, coloro che hanno mostrato di essere introversi, tendevano ad attenersi maggiormente ai fatti visibili nelle immagini, si fissavano particolarmente nei numeri e nelle caratteristiche specifiche delle foto.

Queste differenze nella forma di esprimersi non sono del tutto nuove per gli psicologi, dato che tutti sappiamo che gli introversi tendono ad essere più cauti con le parole, mentre gli estroversi provano un piacere maggiore nel parlare e lasciarsi andare all’immaginazione.

Infatti, questa non è la prima ricerca di questo tipo. Studi precedenti avevano già evidenziato il rapporto che c’è tra la personalità e il linguaggio, lasciando intendere che gli estroversi sono più inclini a parlare della famiglia e degli amici mentre gli introversi preferiscono parlare di cose meno personali.

Fortunatamente, non tutto è perduto per gli introversi, soprattutto nel caso delle interviste di lavoro. Diversi studi hanno dimostrato infatti, che i dirigenti delle aziende preferiscono il modo di esprimersi degli introversi così che questi ultimi hanno maggiori opportunità di venire assunti.

Fonte:
Beukeboom, C.; Tanis, M. & Vermeulen, I. (2012) The Language of Extraversion: Extraverted People Talk More Abstractly, Introverts Are More Concrete. Journal of Language and Social Psychology.

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

Estroversi e introversi: Scelgono parole diverse per comunicare
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons