17 gennaio 2014

Sottolineare: Studiare meno però meglio

Molte persone si lamentano perché passano ore studiando ma questo sforzo non viene ricompensato al momento dell’esame. La chiave sta nelle tecniche che si utilizzano. Forse non conoscono le strategie più adeguate o semplicemente applicano tecniche che non sono adatte al loro metodo di apprendimento.

In una maniera o nell’altra, la tecnica della sottolineatura è ottima e funziona con la maggior parte degli studenti. Risulta efficace anche quando dobbiamo prepararci per rispondere ad un questionario di lavoro. Questa tecnica vi aiuterà a realizzare un analisi del testo e a sintetizzare i punti chiave dello stesso.

Va detto che sottolineare consiste nell’evidenziare nel testo alcune parole, frasi o parte dello stesso, che desideriamo apprendere approfonditamente. Per questo, meno testo sottolineeremo e più probabilità avremo di dimenticare il contenuto in questione.

In senso generale, la tecnica della sottolineatura ci riporta grandi vantaggi:

- Promuove lo studio attivo dato che lo rende più motivante
- Permette di differenziare le idee principali
- Aumenta la concentrazione durante la lettura
- Semplifica la memorizzazione
- Facilita il ripasso

Ovviamente. Quando ci si riferisce alla sottolineatura come tecnica di studio, questo implica:

- Leggere e intendere le idee che si presentano nel testo. Ricordate che non serve a nulla sottolineare quelle idee che non avete compreso.

- Selezionare solo le parti davvero importanti. Se sottolineate troppa informazione, correrete il pericolo di dover rileggere tutto il testo e probabilmente ricorderete meno contenuto.

Consigli per sottolineare in maniera efficace

- L’ideale è che sottolineiate durante la seconda lettura, perché se lo fate alla prima, probabilmente terminerete con marcare del contenuto irrilevante. Una volta che sapete di costa tratta tutto il testo, potrete estrarre i concetti realmente importanti.

-  Fate una lettura comprensiva. Questo significa che non dovrete sottolineare idee o concetti che non comprendete.

- Utilizzate degli evidenziatori di diversi colori per separare i concetti principali ed essenziali dalle idee secondarie.

- Evitate i libri o gli articoli che sono già stati sottolineati da altri, dato che in questo modo non vi concentrereste nelle idee importanti per voi.


Fonte:

Ballenato, G. (2010) Técnicas de estudio. El aprendizaje activo y positivo. Madrid: Ediciones Pirámide.

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

Sottolineare: Studiare meno però meglio
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

1 commmenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons