9 gennaio 2014

Sognare: Dimmi come dormi e ti dirò cosa sogni


Il mondo dei sogni è una incognita per i neuro scienziati e gli psicologi e senza dubbio, esercita una potente attrazione anche sulla maggioranza delle persone. Non si tratta di un interesse nato solo negli ultimi anni, ma nelle diverse culture ed epoche, i sogni sono stati considerati sempre delle esperienze importanti che potrebbero avere un significato premonitorio.

Ora, un gruppo di ricercatori della Shue Yan University, di Hong Kong, si sono chiesti se la posizione che assumiamo mentre dormiamo, potrebbe influire nel tipo di sogni che faremo. Di fatto, normalmente incorporiamo nei nostri sogni dei suoni provenienti dall’esterno, come il clacson di un auto o il pianto di un neonato.

Questi studiosi hanno intervistato un totale di 670 persone con un età media di 19 anni. Analizzarono alcune caratteristiche della loro personalità, il contenuto dei loro sogni, l’intensità degli stessi e la posizione che tendevano ad adottare quando andavano a letto (pancia in giù, supini o di lato).

I risultati furono molto interessanti. Si scoprì che dormire a pancia in giù veniva associato ad alcune realtà come per esempio: la nudità, i rapporti sessuali, la sensazione di essere rinchiusi e alla mancanza d’aria. Allo stesso modo, questa posizione veniva associata a caratteristiche della personalità come la nevrosi.

Al contrario, dormire supini o di lato, non veniva associato a nessun tipo di sogno in particolare.

Ma … a cosa sono dovute queste relazioni? I ricercatori pensano che dormire a pancia in giù eserciti molta pressione sul copro, includendo i genitali, e normalmente provoca difficoltà a respirare correttamente. Così che è molto facile che queste esperienze si introducano nei nostri sogni.

Va detto che questo non è l’unico studio che ha tentato di mettere in relazione il contenuto dei sogni con altre caratteristiche. Nel 2004 una ricerca realizzata con un gruppo limitato di volontari (63) ha concluso che le persone che dormivano di lato, soprattutto sul lato destro, facevano dei sogni positivi e avevano meno probabilità di avere degli incubi rispetto a chi dormiva sul lato sinistro.


Fonti:
Yu, Calvin Kai-Ching (2012) The effect of sleep position on dream experiences. Dreaming.

Agargun, M. Y et. Al. (2004) Sleeping Position, Dream Emotions and Subjective Sleep Quality. Sleep and Hypnosis; 6(1): 8-13.

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

Sognare: Dimmi come dormi e ti dirò cosa sogni
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons