2 ottobre 2013

Lamentarsi: Quando diventa uno stile di vita


Chi non si è lamentato mai almeno in un’occasione per una situazione che lo infastidiva?  Ogni ragione è buona per lamentarsi: il ritardo di un volo, il cattivo tempo, le nuove tasse … insomma, la lista potrebbe risultare infinita. Tuttavia, dopo avare lanciato alcune imprecazioni continuiamo con la nostra vita normale e la lamentela viene relegata al dimenticatoio.

Ad ogni modo, vi sono molte persone che fanno della lamentela il loro proprio stile di vita. Il problema non sta nelle lamentele in se ma piuttosto in ciò che facciamo con le stesse e il valore che gli diamo. Possiamo usare la lamentela come una valvola di sfogo di fronte ad una situazione che ci mette a disagio ma possiamo anche restare attaccati alla stessa e trasformarla in una maniera permanente di affrontare le più diverse situazioni.

Chi si lamenta per tutto probabilmente ha varie ragioni per farlo (perfettamente comprensibili) ma l’importante è non lasciare troppo spazio a questo atteggiamento che non ha niente di funzionale. Cosa avete mai risolto lamentandovi (a parte il pessimo umore che acquisite e trasferite a tutti quelli che vi stanno intorno)? Vi sentite meglio lamentandovi? La lamentela vi aiuta a terminare più rapidamente il lavoro? Migliora forse le vostre relazioni interpersonali?

Il problema è che quando la lamentela diventa uno stile di vita con il quale affrontare la quotidianità, smettiamo di apprezzare gli aspetti più belli della vita, smettiamo di sentire gratitudine e ci chiudiamo in un circolo vizioso di negativismo dal quale è difficile uscire.


La parte curiosa di tutto questo sta nel fatto che quelli che generalmente si lamentano sono coloro che meno ragioni hanno per farlo. Probabilmente le persone più povere o i più sfortunati, hanno imparato presto nella vita che lamentarsi non serve a nulla, è meglio rimboccarsi le maniche e mettersi a lavorare per cambiare la propria realtà: Un’idea molto utile che riportò Thomas Carlyle afferma che: “Mai l’uomo dovrebbe lamentarsi dei tempi in cui vive, dato che non gli servirà a nulla. In cambio, in suo potere sta sempre la possibilità di migliorarli.”

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

Lamentarsi: Quando diventa uno stile di vita
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons