10 ottobre 2013

I segreti ci consumano fisicamente

Metaforicamente parlando, tendiamo a riferirci ai segreti come a pesanti fardelli che dobbiamo portare sulle spalle per molto tempo o, addirittura, per tutta la vita. Tuttavia, adesso alcuni nuovi studi indicano che in realtà i segreti influiscono sulla nostra percezione e le nostre azioni trasformandosi in veri e propri pesi.

Un primo studio venne realizzato coinvolgendo alcuni volontari online. Ad alcuni venne chiesto di pensare a un segreto importante mentre gli altri a un segreto banale. In seguito, tutti dovevano valutare quanto sarebbe stato difficile scalare una montagna che appariva in una fotografia. Come si può già immaginare, le persone che ricordavano il segreto importante immaginavano che sarebbe stato difficile scalare la montagna, proprio come se avessero dovuto portare sulle spalle un enorme peso che gli rendeva duro il compito.

Un secondo studio produsse risultati ancora più interessanti. In questa occasione vennero coinvolte 36 persone. Come nell’esperimento precedente, alla metà dei partecipanti venne chiesto di ricordare un segreto senza importanza mentre al resto di ricordarne uno molto importante. Di seguito, ognuno doveva lanciare una palla.

Questa volta, chi ricordava il segreto importante lanciò la palla più lontano, come se desiderasse allontanare il più possibile da se il ricordo che gli era stato fatto richiamare. Di fatto, non è la prima volta che nel mondo della psicologia si mette in relazione il compromesso emotivo con la distanza fisica. Infatti, si sapeva già che mentre siamo più compromessi con una situazione, meno saremo capaci di stimare le distanze fisiche.

In un ultimo esperimento, i ricercatori coinvolsero 40 persone che avevano tradito recentemente il loro partner e chiesero loro di indicare in una scala da uno a dieci quanto risultavano loro pesanti alcune attività quotidiane, come salire una scala con delle borse della spesa nelle mani.

Ancora una volta, si è riscontrato che chi aveva riconosciuto che il proprio comportamento infedele rappresentava un segreto fastidioso e ricorrente nella memoria, segnalava le attività quotidiane come particolarmente faticose.

A questo punto non restano dubbi sul fatto che i segreti suppongono un fardello mentale che termina con esaurirci fisicamente e psicologicamente. Per questo motivo ogni attività ci risulta più pesante di quanto non sia in realtà. Naturalmente, la soluzione per disfarci di questo peso è abbastanza semplice: raccontare il segreto.

Fonte:
Slepian, M., Masicampo, E., Toosi, N., and Ambady, N. (2012) The Physical Burdens of Secrecy. Journal of Experimental Psychology.

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

I segreti ci consumano fisicamente
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons