25 agosto 2013

Ansia: Come eliminarla nei bambini?

Solo alcuni decenni fa gli psicologi credevano che l’ansia fosse un problema esclusivo degli adulti. Logico pensarlo, dato che siamo noi adulti quelli che hanno molti problemi da affrontare e, quindi, più ragioni per sentirsi preoccupati e stressati. Tuttavia, nella realtà anche i bambini soffrono di stress e ansia, e le loro preoccupazioni sono molto più intense di quanto potremmo immaginare.

Oggi si conosce che tra il 10 ed il 20% dei bambini in età scolare soffrono di sintomi propri dell’ansia. Ovviamente, lo stress ne colpisce un numero ancora maggiore. La buona notizia è che i genitori possono prendere alcune precauzioni per prevenire o eliminare l’ansia nei loro piccoli.

Come si combatte l’ansia che sperimentano gli studenti?

1. Spronate i vostri figli ad affrontare le loro paure, non gli insegnate a fuggire dalle stesse. É normale che i più piccoli abbiano paura di molte situazioni e cose che non conoscono. La forma migliore per spingerli ad affrontare le loro paure è di parlare con loro delle stesse e spronarli ad esporsi progressivamente alla situazione che le causa. Se siete al loro fianco probabilmente si sentiranno sicuri e perderanno rapidamente la paura.

2. Non li forzate ad essere perfetti. Spesso nei bambini l’ansia è generata dagli stessi genitori, con le aspettative che hanno nei loro riguardi. Il piccolo si rende conto che potrebbe deludere i suoi genitori e si sforza, spesso oltre le sue possibilità, causandosi un forte stress. Spiegategli che nessuno è perfetto e che l’importante è imparare dagli errori per non tornare a commetterli.




3. Concentratevi nei loro successi. Spesso, i bambini che soffrono d’ansia provengono da famiglie nelle quali i genitori sono dei perfezionisti autoritari che si concentrano solo nei fallimenti del loro piccolo. Tuttavia, fargli i complimenti per i suoi successi è tanto importante come fargli notare quando ha sbagliato. Inoltre, ricordate che quando lo sgridate dovete concentrarvi nel comportamento inadeguato e non fare delle critiche alla persona.

4. Pianificate delle attività rilassanti. É importante che il bambino pratichi dello sport e che addirittura impari a suonare uno strumento musicale; questo gli faciliterà l’autodisciplina e la perseveranza nel futuro, ma sarebbe un errore grossolano riempire la sua agenda di attività tecniche e scolastiche. I bambini sono bambini e necessitano di giocare e passare del tempo all’aria aperta. É preferibile programmare delle attività divertenti con tutta la famiglia.

5. Facilitate la sua igiene del sonno. I bambini sembrano non stancarsi mai e a volte mandarli a letto diventa una vera e propria odissea. Ad ogni modo, per combattere l’ansia è fondamentale che il bambino riposi le ore necessarie.

6. Spronate vostro figlio ad esprimere la sua ansia. Spesso trasmettiamo ai bambini la credenza che non sia adeguato esprimere i propri sentimenti, così che il piccolo apprende a trattenere dentro di se tutte le emozioni negative. Invece, dovete trovare la forma assertiva con la quale possa esprimere l’ansia e lo stress.

7. Siate positivi e mantenete la calma. Non serve a nulla che gli diciate che è importante mantenersi concentrati e tranquilli, se voi non date l’esempio per primi. Ricordate che l’imitazione è una delle principali forme attraverso le quali i bambini imparano le cose. Infine, se vi sente gridare o arrabbiarvi frequentemente, per lui sarà normale rispondere ansiosamente alle situazioni.

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

Ansia: Come eliminarla nei bambini?
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons