8 aprile 2013

Prendere decisioni: emozione vs. ragione


Tutti noi, in un momento dato della nostra vita, abbiamo dovuto prendere decisioni difficili che mai avremmo desiderato prendere. In questi casi ci dibattiamo normalmente tra due posizioni: ci lasciamo portare dalle sensazioni o decidiamo in base agli aspetti razionali della situazione. A volte è possibile trovare un punto intermedio tra quelli che ci vengono suggeriti dalle nostre emozioni e ciò che indica la logica. Altre volte è impossibile. Allora … cosa facciamo? Come affrontiamo le decisioni di questo tipo?

Un recente studio sviluppato da psicologi dell’Università DePaul di Chicago, ci mostra alcune conclusioni insperate: lasciarci portare dalle emozioni non è una opzione così negativa come molti pensano.

Questi ricercatori chiesero ai partecipanti allo studio che prendessero molte decisioni differenti; relative all’acquisto di un auto, scelta tra diversi appartamenti, la destinazione delle vacanze e tra diverse terapie mediche. Per simulare cosa avviene nella realtà, non venne loro offerta tutta l’informazione pertinente rispetto alle diverse opzioni, così che i partecipanti conoscevano solo alcuni dettagli. In questo modo si creò una situazione di incertezza abbastanza simile a quelle che si vivono nella quotidianità.

Dopo che le persone prendevano la loro decisione (in modo intuitivo e lasciandosi portare dalle emozioni o in modo razionale e logico, analizzando i dettagli), si offriva loro più dettagli rispetto alle opportunità e si stabilivano i benefici conseguenti alla decisione presa.

Così, si è potuto riscontrare che chi prendeva le decisioni basandosi nelle sue emozioni, normalmente otteneva maggiori benefici rispetto a chi prendeva le decisioni basandosi sugli aspetti razionali della situazione. Per esempio, in uno degli esperimenti solo il 26% delle persone che pensavano in maniera razionale concentrandosi nei dettagli ha ottenuto una risposta vantaggiosa nel lungo periodo. D’altra parte, la percentuale di decisioni vantaggiose è aumentata del 68% tra coloro che si sono lasciati trasportare dai loro sentimenti.

Tuttavia, questa tecnica si è dimostrata molto efficace quando si dovevano prendere delle decisioni rapide e non si contava con molti dettagli relativi alle diverse opzioni. Tuttavia, i risultati si sono invertiti quando si è ripetuto l’esperimento offrendo più tempo ai partecipanti. Cioè, quando è possibile prendere una decisione con calma è meglio riflettere.

Allora … A cosa sono dovute queste differenze? Perchè l’emotività si può rivelare più efficace in una situazione piuttosto che nell’altra?

I ricercatori speculano che quando dobbiamo prendere decisioni rapidamente, la nostra mente logica non è un buon consigliere, dato che la nostra attenzione tende a focalizzarsi su dettagli non importanti. Tuttavia, il nostro inconscio fa un percorso velocissimo attraverso le nostre esperienze precedenti e la nostra conoscenza ed estrae rapidamente una conclusione che si conosce popolarmente come frutto dell’intuizione e del cuore.

In altre parole, la nostra mente logica necessita di tempo per pensare. Il processo di analisi, comparazione e generalizzazione consuma tempo e per questo non è sempre possibile trovare una soluzione in breve. Al contrario, l’inconscio sarebbe molto più rapido.

Tuttavia, l’inconscio non è infallibile. Per questo, quando abbiamo più tempo a disposizione, sarebbe meglio applicare la logica per raggiungere l’essenza del problema e prendere una decisione migliore.

Fonte:
Mikels, J. A. et. Al. (2011) Should I go with my gut? Investigating the benefits of emotion-focused decision making. Emotion; 11(4): 743-753.

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

Prendere decisioni: emozione vs. ragione
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons