5 aprile 2013

Gli orgasmi e William Reich


La storia della Psicologia riserva sempre delle curiosità affascinanti, una di queste è sicuramente la storia di William Reich, uno degli psichiatri e psicoanalisti più radicali che si siano conosciuti, la cui fama però dipende in buona parte da una delle sue creazioni più … brillanti?: l’orgasmotron.

Reich lavorò per un periodo in stretta collaborazione con Sigmund Freud, dal quale si separò decidendo di proporre al mondo le sue idee (poco ortodosse) piuttosto che continuare a seguire quelle del famoso psicoanalista che già all’epoca erano esse stesse “poco ortodosse”.

La parte interessante della teoria di Reich, consisteva nel proporre l’analisi della personalità nel suo insieme, come si trattasse di un “tutto”, piuttosto che scomporla in una lunga serie di sintomi. In questo modo, sviluppò “l’analisi del carattere”, un sistema che in seguito avrebbe avuto un forte impatto nello sviluppo della psicoanalisi stessa.

Ma con il passare del tempo Reich divenne sempre meno convenzionale iniziando a considerare la repressione e le nevrosi come causa e risultato della proprietà borghese, del patriarcato, così che iniziò ad andare in giro a propagandare il comunismo e gli orgasmi. Secondo lo psichiatra, l’amore libero sarebbe stata l’arma perfetta per sviluppare la coscienza proletaria. Come è facile immaginare, Reich venne espulso immediatamente tanto dal Partito Comunista che dalla Comunità Psicoanalitica.

Tuttavia Reich non cessò il suo impegno e fece un passo ulteriore: era talmente convinto del potere dell’orgasmo che coniò un termine “orgon” (che unisce organismo e orgasmo), per riferirsi all’energia sessuale e vitale (qualcosa di simile al concetto di “libido” dello stesso Freud). Ancora più curioso è il fatto che a tal proposito Reich creò due macchine particolari denominate: “Accumulatore di Energia Orgonica” e “Cloudbuster”. La prima sarebbe incaricata di immagazzinare l’orgon stesso in appositi accumulatori, mentre la seconda avrebbe la capacità di trasferire questa energia all’ambiente.

Analizziamo nei dettagli la teoria dietro a queste macchine. Secondo Reich, le persone non nevrotiche, manifestano un riflesso orgasmico attraverso movimenti involontari dei fianchi. Di conseguenza, i blocchi a livello psicologico corrisponderebbero a contrazioni muscolari croniche. Così, senza tanti preamboli, iniziò a stimolare i suoi pazienti provocando loro crisi di pianto o vomito (che secondo lui era particolarmente liberatore). Caso volle che fino a quel punto le sue terapie si dimostrarono un successo, fino a che non giunse l’idea dell’orgon.

Sempre secondo Reich, tutta la materia viva produce “orgon” (tipo di energia), e per curare le malattie sarebbe semplicemente sufficiente tornare a fare fluire correttamente questa energia. A questo proposito utilizzava il suo Accumulatore di Energia Orgonica con il quale trattava anche pazienti oncologici.

Non contento, Reich non si fermò qui, creò il “cloudbuster” (ammazza nuvole), una macchina che agiva da cannone e la cui funzione era quella di bombardare il cielo con l’energia orgonica precedentemente accumulata, allo scopo di fare piovere o stimolare altri eventi atmosferici.

A questo punto la Psicologia viene relegata al campo della filosofia e dell’umanesimo, tanto che lo stesso Reich nel 1940 visitò Einstein per discutere della sua invenzione. Dopo cinque ore di discussione serrata Einstein gli assicurò che avrebbe messo alla prova l’invento, ma dopo averlo fatto non riscontrò alcuna prova a sostegno delle teorie di Reich.

Infine, anche la FDA (Food and Drug Admisitration) mise alla prova le macchine di Reich e giunse alla conclusione che il supposto “orgon” non esistesse. Così che Reich venne condannato come truffatore dal momento che stava vendendo i suoi accumulatori per tutti gli Stati Uniti. Il povero Reich terminò per essere diagnosticato di schizofrenia progressiva.

Ma … nonostante tutto ciò, oggi esistono ancora alcuni centri che si dedicano allo studio della cosiddetta energia “orgonica” …

Fonti:
Kramer, P. D. (2011, Junio) The Great Proselytizer of Orgasm. En: Slate.
Pilkington, M. (2003, Mayo) Orgone: cosmic pulse of life. En: The Guardian.
Myron, S. (1994) Fury on Earth: A Biography of Wilhelm Reich. Da Capo Press.

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

Gli orgasmi e William Reich
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons