23 gennaio 2013

Come affrontare le persone intransigenti


Siete in fila da più di un ora e quando arriva il vostro turno l’impiegato vi dice che non può accettare la vostra domanda. Voi sapete che il problema è molto semplice e che se egli volesse potrebbe risolverlo immediatamente in pochi secondi. Allora gli chiedete per favore di farlo. Si nega ancora! Gli esponete le vostre necessità e lui non si commuove. A questo punto vi arrabbiate e vi fate sfuggire degli insulti. Così l’impiegato, che già si era infastidito, perde la pazienza e vi chiede di andarvene.

Risultato? Non avete risolto il vostro problema, dopo di un ora in fila, e siete così arrabbiati che probabilmente state per scoppiare.

Sfortunatamente queste persone intransigenti, “mentalmente chiuse” o rigide, le troviamo ovunque tutti i giorni. Il mondo è pieno di persone così e tutte terminano per metterci in agitazione, per questo è meglio imparare ad affrontarle.

1. Controlla le tue aspettative: in un’occasione Sylvia Plath affermò: “se non vi aspettate niente da nessuno non vi sentirete mai delusi”. Ovviamente, questo è esagerato, ma è certo che se ci attendiamo che le persone intransigenti si mettano al nostro posto e ci capiscano, probabilmente termineremo molto delusi. Infine, una volta che sappiamo che ci troviamo di fronte ad una persona intransigente la cosa migliore da fare è non aspettarci di riuscire a convincerla.

2. Controlla le emozioni: quando comprendiamo che i nostri obiettivi potrebbero scontrarsi con una parete dura ed inespugnabile è normale andare in tensione. Tuttavia, la tensione genera altra tensione. Fate un bel respiro, rilassate i muscoli del volto e solo allora parlate.

3. Non date troppe informazioni: un discorso troppo prolisso normalmente non convince le persone intransigenti. Meglio è fermarsi un minuto a pensare quale dei nostri argomenti potrebbe risultare più convincente e utilizzarlo. Quando offriamo troppe ragioni, queste vengono spesso percepite come scuse inventate per tentare di essere convincenti. Una comunicazione chiara e sintetica sarà meglio.

4. Non prenderlo come qualcosa di personale: il pensiero del tipo “perché proprio a me?” non risolverà nulla. Di fatto, è molo probabile che molte persone siano vittime di comportamenti intransigenti. Durante la nostra vita tutti dobbiamo prima o poi affrontare delle situazioni sgradevoli, questo non va interpretato come un castigo, ma come un’ulteriore esperienza dalla quale apprendere.

5. Fare notare il comportamento intransigente: a volte facendo notare alla persona che ha un comportamento troppo intransigente, può aiutarci a fare breccia in quest’ultima. L’essenziale è farlo con un linguaggio e una forma di espressione determinati ma non aggressivi, facendo notare che questo comportamento vi sta creando dei danni.

Infine, se queste tecniche non funzionano (cosa molto probabile), la migliore soluzione è inoltrare la nostra domanda a un’altra persona. Sfortunatamente è molto difficile fare cambiare idea alle persone troppo rigide, così che quando è possibile è sempre meglio evitarle. 

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

Come affrontare le persone intransigenti
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons