27 novembre 2012

Migliorare la memoria: cinque strategie utili


La memoria è una delle cose più preziose che possediamo. Grazie alla memoria possiamo risolvere i problemi e le difficoltà quotidiane ma possiamo anche ricordare chi siamo e chi sono le persone davvero importanti nella nostra vita. Per questo motivo non è inusuale che una delle principali preoccupazioni delle persone sia quella di trovare strategie efficaci per migliorare la memoria.

In realtà esistono molte strategie per migliorare la memoria, è anche possibile seguire dei programmi completi di allenamento allo scopo di potenziare la nostra memoria breve o quella di lungo termine. Tuttavia, esistono alcune strategie molto più semplici che si possono mettere in pratica quotidianamente e che con il tempo ci aiuterenno a ricordare meglio.

1. Scrivere dei problemi quotidiani. Scrivere è un’attività complessa che richiede l’attivazione della memoria di lavoro, precisamente quella che ci aiuta a pianificare e risolvere i problemi. Nel 2008 alcuni ricercatori giapponesi conivolsero un totale di 104 volontari in un loro esperimento, e giunsero alla conclusione che se ci sediamo a scrivere per soli 20 minuti, alcune volte al mese, nel giro di cinque settimane ci renderemo già conto di quanto la nostra memoria di lavoro funzioni meglio.

2. Contemplare paesaggi naturali. La natura a volte possiede un tocco magico e uno dei benefici che sembra poter offrire è proprio quello di migliorare anche del 20% la nostra memoria. A volte non è neppure necessario uscire all’aperto ma basta rilassarci mentre osserviamo fotografie di paesaggi naturali.

3. Esprimere le cose a voce alta. Se desiderate ricordare qualcosa, una delle migliori strategie per farlo è quella di ripeterle a voce alta. Uno studio realizzato recentemente da McLeod, ha dimostrato che i ricordi migliorano del 10% quando semplicemente esprimiamo a voce alta ciò che desideriamo ricordare.

4. Prevedere la propria prestazione. Chiedersi se saremo capaci o meno di ricordare qualcosa ha già di per se un effetto positivo sulla memoria. Meier ha dimostrato che il semplice fatto di misurare una prestazione e riflettere sulle nostre possibilità di ricordare qualcosa, può migliorare anche del 50% il nostro ricordo.

5. Usate il corpo per memorizzare. Un interessante esperimento realizzato nel 2009, ha dimostrato che gli studenti che apprendono una lingua nuova, memorizzano il doppio delle parole quando fanno dei gesti con le mani che le accompagnano. Allo stesso modo, uno dei trucchi più vecchi per ricordare, consiste nel ripetere tutte le azioni che abbiamo realizzato. Il nostro cervello memorizza e ricorda con maggiore facilità quando il corpo è coinvlto nell’intero processo.

Infine, bisogna accettare che non importa quanto cattiva sia la nostra memoria, c’è sempre spazio per migliorarla. Infatti, diversi esperimenti scientifici hanno determinato che la memoria di breve periodo è legata al numero 7: cioè che possiamo normalmente ricordare e gestire nello stesso tempo più o meno 7 ricordi diversi. Ad ogni modo, si è anche dimostrato che grazie all’adeguato allenamento è possibile arrivare a gestirne anche 79.

Fonti:
Meier, B. et. Al. (2011) Performance predictions improve prospective memory and influence retrieval experience.Canadian Journal of Experimental Psychology; 65(1): 12-18.
MacLeod, C. M. et. Al. (2010) The production effect: Delineation of a phenomenon. Journal of Experimental Psychology: Learning, Memory, and Cognition; 36(3): 671-685.
Kelly, S. D.; McDevitt, T. & Esch, M. (2009) Brief training with co-speech gesture lends a hand to word learning in a foreign language. Language and Cognitive Processes; 24(2): 313-334.
Yogo, M. & Fuijhara, S. (2008) Working memory capacity can be improved by expressive writing: A randomized experiment in a Japanese sample. British Journal of Health Psychology; 13(1): 77-80.

CONDIVIDI

Continua ad alimentare i tuoi neuroni

Migliorare la memoria: cinque strategie utili
4/ 5
Oleh
Invert

Jennifer Delgado Suárez

Psicologa di professione e per passione, mi dedico a dar forma e contenuto alle parole. Scopri i miei libri

ALIMENTA I TUOI NEURONI

La psicologia sotto una nuova luce...

Vedi i Commenti
Nascondi i Commenti

Prima di scrivere un commento leggi queste regole:
-Non scrivere commenti offensivi o a scopo pubblicitario.
-Sii conciso, non fare commenti troppo lunghi.
-Rispetta il tema del post.
-Non scrivere in maiuscolo, sarebbe come se stessi gridando.
-Il commento non sarà pubblicato immediatamente perché verrà moderato, abbi un poco di pazienza.
Tutti i commenti che non rispetteranno questi requisiti fondamentali saranno eliminati. Non si tratta di una questione personale ma piuttosto si cerca di preservare lo stile del blog.
Grazie per condividere la tua esperienza!

Vedi EmoticonsNascondi Emoticons